Tutti i Film

Dove Osano le Aquile

Where Eagles Dare

1968

Dove Osano le Aquile

I film di guerra non sono sicuramente tra i miei preferiti ma non mi tiro certo indietro all’idea di passare un paio d’ore seguendo una trama avvincente, con personaggi credibili, astuti nemici e magari un minimo di background storico. Da una pellicola che  è considerata forse il miglior film di guerra di tutti i tempi, sarebbe lecito aspettarsi questo e molto altro.

Invece “Dove Osano le Aquile”, nonostante i grandi nomi che figurano nel cast e la buona recitazione, annoia e delude. Eppure l’ambientazione, una fortezza arroccata tra le alpi bavaresi e raggiungibile solo in funivia, sembra perfetta per girare un film epico. I colpi di scena nella trama si limitano a un triplo gioco che nessuno si sarebbe mai bevuto e a un combattimento nel quale i “buoni” distruggono un’intera cabina della funivia senza però minimamente danneggiare i cavi ai quali la loro cabina è ancorata. I nostri, dotati di un’inesauribile scorta di dinamite che risolve tutti i problemi, non sembrano avere mai una difficoltà mentre i “cattivi” sono impacciati e senza speranza alcuna.

Probabilmente unico film al mondo in cui il biondo capoccia della Gestapo viene eliminato con un semplice colpo di arma da fuoco. Numerosi sono anche gli anacronismi del film, dalle divise con decorazioni errate, agli inesistenti giochi di potere tra Gestapo e Waffen-SS, per chiudere con gli elicotteri che non sono mai stati in servizio in quel periodo della guerra. Insomma, si tratta di un film irrilevante, scritto in fretta (meno di sei settimane per realizzare lo screenplay) e in cerca di un facile successo di botteghino (soprattutto per Richard Burton, personaggio principale, che doveva riprendersi dal forte calo di popolarità degli ultimi suoi film). E neppure gli Iron Maiden sono riusciti a trarne una canzone decente.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *