The Future (1992)

Anthem

Leonard Cohen

Anthem da The Future, Leonard Cohen
Anthem, testo
The birds they sang
at the break of day
Start again
I heard them say
Don't dwell on what
has passed away
or what is yet to be.

Ah the wars they will
be fought again
The holy dove
She will be caught again
bought and sold
and bought again
the dove is never free.

Ring the bells that still can ring
Forget your perfect offering
There is a crack in everything
That's how the light gets in.

We asked for signs
the signs were sent:
the birth betrayed
the marriage spent
Yeah the widowhood
of every government
signs for all to see.

I can't run no more
with that lawless crowd
while the killers in high places
say their prayers out loud.
But they've summoned, they've summoned up
a thundercloud
and they're going to hear from me.

Ring the bells that still can ring
Forget your perfect offering
There is a crack in everything
That's how the light gets in.

You can add up the parts
but you won't have the sum
You can strike up the march,
there is no drum
Every heart, every heart
to love will come
but like a refugee.

Ring the bells that still can ring
Forget your perfect offering
There is a crack, a crack in everything
That's how the light gets in.

Ring the bells that still can ring
Forget your perfect offering
There is a crack, a crack in everything
That's how the light gets in.
That's how the light gets in.
That's how the light gets in.
Inno, traduzione
Gli uccellini cinguettano
al sorgere del giorno
comincia di nuovo
li ho sentiti dire
non soffermarti troppo
su quello che è stato
o su quello che ancora dev'essere.

Ah, le guerre saranno
combattute ancora una volta
la sacra colomba
sarà catturata nuovamente
comprata e venduta
e comprata di nuovo
la colomba non è mai libera

Suona le campane che ancora possono suonare
Dimentica la tua offerta perfetta
c'è una breccia in ogni cosa
ed è da lì che entra la luce

Abbiamo chiesto dei segni
e i segni furono inviati:
la nascita tradita
il matrimonio consumato
Sì, la vedovanza
di ogni governo
segni evidenti a chiunque

Non riesco più a correre
tra questa folla senza legge
mentre gli asssassini lassù in alto
gridano le loro preghiere
Ma hanno convocato, hanno convocato
una nube minacciosa
e avranno mie nuove

Suona le campane che ancora possono suonare
Dimentica la tua offerta perfetta
c'è una breccia in ogni cosa
ed è da lì che entra la luce

Puoi sommare le parti
ma non avrai il risultato finale
puoi attaccare con la marcia
ma manca il tamburo
Ogni cuore, ogni cuore
dovrà arrivare all'amore
ma come un rifugiato.

Suona le campane che ancora possono suonare
Dimentica la tua offerta perfetta
c'è una breccia in ogni cosa
ed è da lì che entra la luce

Suona le campane che ancora possono suonare
Dimentica la tua offerta perfetta
c'è una breccia in ogni cosa
ed è da lì che entra la luce
è da lì che entra la luce
è da lì che entra la luce

5 risposte a “Anthem”

  1. Pura poesia.. Pura musica.. Cohen è un cantore antico… Un inno all’uomo, alla vita, all’anima… Non c’è luce senza buio… Dalla crepa vien fuori la bellezza… Nelle contraddizioni scorrono le linfe del vivere terreno… Cohen fa della sua voce e della malinconia strumenti d’amore Smarrito….

  2. E’ commovente per me sentire quanto quest uomo dica la verita che tendenzialmente si va perdendo …. Una verita’ scritta dall alba dell uomo stesso

  3. Poeta Cantore Scrittore Compositore Musicista,uomo di mondo per Amore,per Amare e levarsi in una Sublime,Metafisica dimensione che è il trionfo della Verità ,dell’Altissimo,della Bellezza,dell’Uomo.

  4. Poeta Cantore Scrittore Compositore Musicista,uomo di mondo per Amore,per Amare e levarsi in una Sublime,Metafisica dimensione che è il trionfo della Verità ,dell’Altissimo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.