Popular Problems (2014)

Born in Chains

Leonard Cohen

Born in Chains da Popular Problems, Leonard Cohen
Born in Chains, testo
I was born in chains
But I was taken out of Egypt
I was bound to a burden
But the burden it was raised
Lord I can no longer
Keep this secret
Blessed is the Name
The Name be praised

I fled to the edge
Of the Mighty Sea of Sorrow
Pursued by the riders
Of a cruel and dark regime
But the waters parted
And my soul crossed over
Out of Egypt
Out of Pharaoh's dream

Word of Words
And Measure of all Measures
Blessed is the Name
The Name be blessed
Written on my heart
In burning Letters
That's all I know
I cannot read the rest

I was idle with my soul
When I heard that you could use me
I followed very closely
My life remained the same
But then you showed me
Where you had been wounded
In every atom
Broken is the Name

I was alone on the road
Your Love was so confusing
And all my teachers told me
That I had myself to blame
But in the grip
Of Sensual Illusion
A sweet unknowing
Unified the Name

Word of Words
And Measure of all Measures
Blessed is the Name
The Name be blessed
Written on my heart
In burning Letters
That's all I know
I cannot read the rest

I've heard the soul unfolds
In the chambers of its longing
And the bitter liquor sweetens
In the hammered cup
But all the ladders
Of the night have fallen
Only darkness now
To lift the longing up
Nato in Catene, traduzione
Sono nato in catene
ma mi hanno condotto lontano dall'Egitto
ero stato legato a un fardello
ma il fardello venne sollevato
Signore, non posso più
nascondere questo segreto
Sia santificato il Nome
il Nome che noi preghiamo

Sono fugito al limite
del Posssente Mare del Dolore
Inseguito dai cavalieri
di un regime oscuro e crudele
Ma le acque si divisero
e la mia anima riuscì ad attraversarle
Via dall'Egitto
via dal sogno del Faraone

Parola di Parole
e Misura di tutte le Misure
Sia santificato il Nome
il Nome che noi preghiamo
Inciso nel mio cuore
con Lettere brucianti
questo è tutto quello che so
Non sono in grado di leggere il resto

Sono stato pigro con la mia anima
quando ho sentito che mi avresti usato
Ti ho seguita da vicino
la mia vita è rimasta la stessa
Ma poi mi hai mostrato
dove sei stata ferita
in ogni atomo
il Nome è infranto

Ero solo sulla strada
il tuo Amore mi disorientava
e tutti i miei maestri mi hanno that
che dovevo solo incolpare me stesso
Ma nella stretta
dell'Illusione Sensuale
una dolce inconsapevolezza
riuniva il Nome

Parola di Parole
e Misura di tutte le Misure
Sia santificato il Nome
il Nome che noi preghiamo
Inciso nel mio cuore
con Lettere brucianti
questo è tutto quello che so
Non sono in grado di leggere il resto

Ho udito le anime spiegarsi
nelle segrete del desiderio
e il liquore amaro diventare dolce
nella bicchiere infranto
ma tutte le scale
della notte sono cadute
Solo l'oscurità ora
riesce a sollevare il desiderio
Born in Chains, note e significato

"Born in Chains" contiene più di un riferimento alla fede ebraica che Cohen ha sempre tenuto in grande considerazione, pur avendo passato cinque anni in un monastero Zen:

"Io non ho mai rinnegato le mie radici, sono nato in una famiglia molto osservante. La Tora mi ha dato valori essenziali alla mia sopravvivenza. La ricerca dell'illuminazione non è in contraddizione con il mio credo, durante la meditazione non ho un dio da pregare, dovevo solo imparare a ignorare me stesso"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.