Songs of Love and Hate (1971)

Dress Rehearsal rag

Leonard Cohen

Dress Rehearsal rag da Songs of Love and Hate, Leonard Cohen
Dress Rehearsal rag, testo
Four o'clock in the afternoon
and I didn't feel like very much.
I said to myself, "Where are you golden boy,
where is your famous golden touch?"


I thought you knew where
all of the elephants lie down,
I thought you were the crown prince
of all the wheels in Ivory Town.

Just take a look at your body now,
there's nothing much to save
and a bitter voice in the mirror cries,
"Hey, Prince, you need a shave."

Now if you can manage to get
your trembling fingers to behave,
why don't you try unwrapping
a stainless steel razor blade?

That's right, it's come to this,
yes it's come to this,
and wasn't it a long way down,
wasn't it a strange way down?

There's no hot water
and the cold is running thin.
Well, what do you expect from
the kind of places you've been living in?

Don't drink from that cup,
it's all caked and cracked along the rim.
That's not the electric light, my friend,
that is your vision growing dim.

Cover up your face with soap, there,
now you're Santa Claus.
And you've got a gift for anyone
who will give you his applause.

I thought you were a racing man,
ah, but you couldn't take the pace.
That's a funeral in the mirror
and it's stopping at your face.

That's right, it's come to this,
yes it's come to this,
and wasn't it a long way down,
ah wasn't it a strange way down?

Once there was a path
and a girl with chestnut hair,
and you passed the summers
picking all of the berries that grew there;

there were times she was a woman,
oh, there were times she was just a child,
and you held her in the shadows
where the raspberries grow wild.

And you climbed the twilight mountains
and you sang about the view,
and everywhere that you wandered
love seemed to go along with you.

That's a hard one to remember,
yes it makes you clench your fist.
And then the veins stand out like highways,
all along your wrist.

And yes it's come to this,
it's come to this,
and wasn't it a long way down,
wasn't it a strange way down?

You can still find a job,
go out and talk to a friend.
On the back of every magazine
there are those coupons you can send.

Why don't you join the Rosicrucians,
they can give you back your hope,
you can find your love with diagrams
on a plain brown envelope.

But you've used up all your coupons
except the one that seems
to be written on your wrist
along with several thousand dreams.

Now Santa Claus comes forward,
that's a razor in his mit;
and he puts on his dark glasses
and he shows you where to hit;

and then the cameras pan,
the stand in stunt man,
dress rehearsal rag,
it's just the dress rehearsal rag,
you know this dress rehearsal rag,
it's just a dress rehearsal rag.
Ragtime della Prova Costume, traduzione
Sono le quattro del pomeriggio
e non ho affatto voglio.
Mi sono detto: "Dove sei, ragazzo d'oro,
dov'è il tuo famoso tocco magico?"


Pensavo sapessi dove
tutti gli elefanti stramazzano
pensavo fossi il principe incoronato
di tutte le ruote della Città d'Avorio.

Guarda il tuo corpo ora,
non è rimasto molto da salvare
e una voce amara dallo specchio grida:
"Hey, principe, hai bisogno di farti rasare".

Ora, se riesci a riprendere
il controllo delle tue dita,
perchè non provare a scartare
la lama di un rasoio di accciaio inossibabile?

Proprio così, siamo giunti a questo,
sì, siamo giunti a questo
è stata una lunga caduta verso il basso, vero?
è stata una strana caduta verso il basso.

Non c'è acqua calda
e l'acqua fredda sta finendo
cos'altro ti aspetti
da quei posti dove hai vissuto?

Non bere da quel calice,
è tutto incrostato e ci sono crepe lungo il bordo.
Non è colpa della luce elettrica, amico mio,
è la tua vista che si sta affievolendo.

Riempiti la faccia di sapone, via,
ora sei Babbo Natale.
E hai un regalo per tutti quelli
che ti tributeranno un applauso.

Pensavo fossi un uomo da corsa,
ah, ma non sei mai riuscito a stare al passo
C' un funerale nello specchio
e si sta fermando proprio sulla tua faccia.

Proprio così, siamo giunti a questo,
sì, siamo giunti a questo
è stata una lunga caduta verso il basso, vero?
è stata una strana caduta verso il basso.

Una volta c'era un sentiero
e una donna dai capelli casstani,
e hai trascorso le estati
raccogliendo tutte le bacche che crescevano lì;

A volte era una donna,
altre volte era solo un bambino,
e la trattenevi tra le ombre
dove crescevano i lamponi selvatici.

E hai scalato le montagne del crepuscolo
e ne hai cantato il panorama,
e dovunque andassi
l'amore sembrava muoversi con te.

É una cosa difficile da ricordare
sì, ti fa stringere il pugno.
E poi le vene vengono fuori come autostrade,
lungo tutto il tuo polso.

Proprio così, siamo giunti a questo,
sì, siamo giunti a questo
è stata una lunga caduta verso il basso, vero?
è stata una strana caduta verso il basso.

Puoi ancora farcela a trovare un lavoro,
esci e parla con un amico.
sul retro di ogni rivista
ci sono quei tagliandi che puoi spedire.

Perchè non ti unisci ai Rosa Croce,
possono ridarti la speranza,
puoi trovare il tuo amore con diagrammi
scritti su una semplice busta marrone.

Ma hai giù usato tutti i tuoi tagliandi
a parte quelli che sembrano
essere scritti sul tuo polso
insieme a qualche altro migliaio di sogni.

Ora Babbo Natale si fa avanti,
con un rasoio nel suo guanto
e si mette gli occhiali scuri
e ti mostra dove colpire;

e poi la videocamera si sposta
sulla controfigura,
un ragtime della prova costume,
è solo un ragtime della prova costume,
conosco questo ragtime della prova costume,
è solo un ragtime della prova costume.
Dress Rehearsal rag, note e significato

"Dress Rehearsal Rag" tratta il tema del suicidio e Cohen la considera molto intima. Per questo motivo l'ha cantata in concerto solo in due occasioni, come racconta lui stesso in un'intervista del 1974:

"Ci sono alcune canzoni che non canto mai in pubblico. Non è che cerco di essere super sensibile o risevato, è solo che raramente canto quella canzone a me stesso, o agli amici. L'ho scritta, l'ho insegnata a Judy Collins, lei l'ha registrata ma io non l'ho mai cantata in pubblico. [...] É una canzone autentica. Credo provenga dalla mia esperienza personale ma non mi interessa o non riesco in qualche modo a far uscire quella canzone dalla sua area privata. L'ho registrata, sorprendendomi di esserci riuscito, anche se non sono contento del risultato."

"Uno ragiona di queste cose [del suicidio] in privato, ma io non lo faccio più. É una canzone che parla del suicidio e io di certo non voglio apparire come un potenziale suicida per nessuna ragione. [...] Cerco di non pensare a canzoni come quella."

Durante una sessione di registrazione Cohen paragona "Dress Rehearsal Rag" a "Szomorú vasárnap" ("Domenica uggiosa" anche nota come "La Canzone proibita di Budapest") scritta dall'ungherese Rezső Seress nel 1933 e diventata famosa in america grazie a una cover di Paul Robeson:

"Ho sentito di una canzone scritta, credo, in Cecoslovacchia, che si chiama 'Gloomy Sunday' e che è proibito cantare perchè ogni volta che viene cantata la gente si butta dalla finestra o dal tetto di casa. Era una canzone tragica. E ho letto nelle notizie da Atene l'altro giorno che il compositore che ha scritto quella canzone, si è buttato lui stesso da una finestra. Anche io ho una di quelle canzoni che ho deciso di non cantare mai. La canto solo in occasioni estremamente felici quando so che il panorama è in grado di sopportare la disperazione che gli proietterò contro. Si chiama 'Dress Rehearsal Rag'."

Rosa Croce
Società esoterica spesso associata con l'occultismo, il misticismo e l'alchimia, probabilmente fondata nel Quindicesimo Secolo dal pellegrino Christian Rosenkreuz. Il verso esprime il desiderio di Cohen di aggrapparsi a qualunque cosa, per quanto assurda, che possa ancora dare un senso alla vita. Nello stesso periodo l'autore aveva frequentato la setta di Scientology.
Dress Rehearsal rag, tablatura e accordi
  Bm                                 C#m
Four o'clock in the afternoon and I didn't feel like very much
  Bm                                                      C#m
I said to myself, "Where are you golden boy, where's your famous golden touch?"
  Bm                                  C#m
I thought you knew where all of the elephants lie down
  Bm                                               C#m
I thought you were the crown prince of all the wheels in Ivory Town
  Bm                               Am
Just take a look at your body now, there's nothing much to save
     Bm                                       Am
And a bitter voice in the mirror cries, "Hey, Prince, you need a shave."
  Bm                                           C#m
Now if you can manage to get your trembling fingers to behave
     Bm                                    C#m
Why don't you try unwrapping a stainless steel razor blade?
     Bm                       Am
That's right, it's come to this, yes it's come to this
  Bb               D        G   Bb              D         G
And wasn't it a long way down, wasn't it a strange way down?

  Bm                                 C#m
There's no hot water and the cold is running thin
  Bm                                 C#m
Well, what do you expect from the kind of places you've been living in?
  Bm                                 C#m
Don't drink from that cup, it's all caked and cracked along the rim
  Bm                                 C#m
That's not the electric light, my friend, that is your vision growing dim
   Bm                               Am
Cover up your face with soap, there, now you're Santa Claus
  Bm                               Am
And you've got a gift for anyone who will give you his applause
   Bm                                 C#m
I thought you were a racing man, ah, but you couldn't take the pace
   Bm                                 C#m
That's a funeral in the mirror and it's stopping at your face
  Bm                               Am
That's right, it's come to this, yes it's come to this
  Bb               D        G   Bb              D         G
And wasn't it a long way down, ah wasn't it a strange way down?

  Bm                                 C#m
Once there was a path and a girl with chestnut hair
  Bm                                 C#m
And you passed the summers picking all of the berries that grew there
  Bm                                 C#m
There were times she was a woman, oh there were times she was just a child
  Bm                                 C#m
And you held her in the shadows where the raspberries grow wild
   Bm                               Am
And you climbed the twilight mountains and you sang about the view
   Bm                               Am
And everywhere that you wandered love seemed to go along with you
  Bm                                 C#m
That's a hard one to remember, yes it makes you clench your fist
   Bm                               Am
And then the veins stand out like highways, all along your wrist
  Bm                                 C#m
And yes, it's come to this, it's come to this
  Bb               D        G   Bb              D         G
And wasn't it a long way down, wasn't it a strange way down?

  Bm                                 C#m
You can still find a job, go out and talk to a friend
  Bm                                 C#m
On the back of every magazine there are those coupons you can send
  Bm                                 C#m
Why don't you join the Rosicrucians, they will give you back your hope
  Bm                                 C#m
You can find your love with diagrams on a plain brown envelope
   Bm                               Am
But you've used up all your coupons except the one that seems
   Bm                               Am
To be written on your wrist along with several thousand dreams
  Bm                                 C#m
Now Santa Claus comes forward, that's a razor in his mitt
  Bm                                 C#m
And he puts on his dark glasses and he shows you where to hit
  Bm                               Am
And then the cameras pan, the stand in stunt man
  Bm                                 C#m
Dress rehearsal rag, it's just the dress rehearsal rag
  Bb               D        G   Bb              D         G
You know this dress rehearsal rag, it's just a dress rehearsal rag

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.