I Nomadi Cantano Guccini (1973)

Il Disgelo

Francesco Guccini

Il Disgelo da I Nomadi Cantano Guccini, Francesco Guccini
Il Disgelo, testo
Quando il sole ritornerà nel cielo
nei boschi ci sarà il disgelo.
Tu mi sveglierai e fuori correremo
a respirare il canto del disgelo.

E allora la neve correrà nei fiumi ancora
e non aver paura dei mormorii che senti
son solo mille gocce di diamante.

Il disgelo. Verrai sulle lontane
colline e sentirai voci umane.
Il disgelo sarà come una voce
che parlerà di cose ormai scordate.

E le dirà spargendosi nell'aria come un'onda,
sull'acqua degli oceani, sulle pietre dei monti,
nel fuoco dei mattini e dei tramonti.

Il disgelo verrà su tutto il mondo
e scioglierà ogni ghiaccio della terra.
Il disgelo sarà come un gran vento
che soffierà sul fango della guerra.

Quando il disgelo ritornerà su noi
ci troverà uniti nella luce.
E le parole che voglio e che tu vuoi
sarà soltanto il vento che le dice.

E troverai nel caldo di ogni giorno quelle favole
che credevi per sempre perdute su nel cielo
ma che ora torneran dentro di noi
col disgelo.
Il Disgelo, note e significato

Il Disgelo è stata scritta da Guccini giocando sull'ambivalenza del termine "disgelo": da una parte questo si riferisce alla fusione dei ghiacci e delle nevi che segna il passaggio da Inverno a Primavera; dall'altra, in politica e storia, il "disgelo di Khrushchev" (хрущёвская о́ттепель), indica il processo di destalinizzazione dell'Unione Sovietica avviato dal segretario del Partito Comunista Sovietico Nikita Khrushchev (1894 – 1971) nel decennio compreso tra il 1953 (morte di Stalin) e il 1964 (rimozione di Khrushchev da parte di Leonid Brezhnev). Il disgelo aiutò a ridurre la tensione internazionale tra Blocco Occidentale e Blocco Sovietico, contribuendo a ridurre le paure di un inevitabile conflitto atomico ("Il disgelo sarà come un gran vento / che soffierà sul fango della guerra").

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.