Recent Songs (1979)

The Lost Canadian (Un Canadien Errant)

Leonard Cohen

The Lost Canadian (Un Canadien Errant) da Recent Songs, Leonard Cohen
The Lost Canadian (Un Canadien Errant), testo
Un Canadien Errant
Banni de ses foyers,
Parcourait en pleurant
Des pays etrangers.
Parcourait en pleurant
Des pays etrangers.

Un jour, triste et pensif,
Assis au bord des flots,
Au courant fugitif
Il adressa ces mots:
Au courant fugitif
Il adressa ces mots:

"Si tu vois mon pays,
Mon pays malheureux,
Va dire a mes amis
Que je me souviens d'eux.
Va dire a mes amis
Que je me souviens d'eux.

O jours si pleins d'appas,
Vous etes disparus...
Et ma patrie, helas!
Je ne la verrai plus.
Et ma patrie, helas!
Je ne la verrai plus.
Un Canadese Errante, traduzione
Un canadese errante,
bandito dal suo focolare,
se ne andava piangendo
in terra straniera.
se ne andava piangendo
in terra straniera.

Un giorno, triste e pensieroso,
sedendo presso l'acqua gorgogliante,
alla corrente sfuggente
indirizzò le seguenti parole:
alla corrente sfuggente
indirizzò le seguenti parole:

Se raggiungi il mio paese,
il mio paese infelice,
dì a tutti i miei amici
che io mi ricordo di loro.
dì a tutti i miei amici
che io mi ricordo di loro.

O giorni così pieni di fascino
siete scomparsi...
E la mia terra natale, ahime!
Non la vedrò mai più.
E la mia terra natale, ahime!
Non la vedrò mai più.
The Lost Canadian (Un Canadien Errant), note e significato

"The Lost Canadian" è la versione incisa da Cohen di "Un Canadien errant", una canzone scritta nel 1842 da Antoine Gérin-Lajoie per commemorare la ribellione del Quebec alle forze coloniali inglesi, avvenuta tra il 1837 e il 1838.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.