Singoli Altri Autori StranieriAnni riportati nella nota

This Land is Your Land

Altri autori stranieri

This Land is Your Land, testo
This land is your land, this land is my land
From the Redwood Forest to the New York Island
The Canadian mountain to the gulf stream waters
This land is made for you and me

As I go walking this ribbon of highway
I see above me this endless skyway
And all around me the wind keeps saying:
This land is made for you and me

I roam and I ramble and I follow my footsteps
Till I come to the sands of her mineral desert
The mist is lifting and the voice is saying:
This land is made for you and me

Where the wind is blowing I go a strolling
The wheat field waving and the dust a rolling
The fog is lifting and the wind is saying:
This land is made for you and me

Nobody living can ever stop me
As I go walking my freedom highway
Nobody living can make me turn back
This land is made for you and me
Questa Terra è la tua Terra, traduzione
Questa terra è la tua terra, questa terra è la mia terra
Dalla foresta di Redwood all'isola di New York
la montagna canadese fino alle acque del canale del golfo
Questa terra è stata fatta per me e per te

Mentre vagavo per questa striscia di autostrada
Ho visto sopra di me il cielo senza fine
E tutto intorno a me il vento continuava a ripetere
Questa terra è stata fatta per me e per te

Ho errato e girovagato e ho seguito i miei passi
Attraverso le sabbie lucenti dei suoi deserti di diamante
La nebbia si alzava e tutto intorno a me una voce diceva
Questa terra è stata fatta per me e per te

Dove il vento soffiava andavo passeggiando
I campi di grano e la polvere rotolante
La nebbia si alzò e il vento diceva
Questa terra è stata fatta per me e per te

Nessuno può fermarmi
mentre cammino nell'autostrada della libertà
Nessuno può farmi tornare indietro
Questa terra è stata fatta per me e per te
This Land is Your Land, note e significato

La melodia di This Land is your Land è stata presa da quella di un famoso gospel, When the World's on Fire ("Quando il mondo andrà a fuoco"), meglio conosciuta nella versione del gruppo The Carter Family (1930).

This Land is your Land è stata scritta nel 1940 in risposta alla famosa canzone God bless America ("Dio benedica l'America" del 1918) di Irving Berlin (1888-1989), che Guthrie considerava non realistica e faziosa. Non a caso, il titolo originale era "God Bless America for Me". Il testo di Berlin, con relativa traduzione, è riportato qui sotto.

God bless America
While the storm clouds gather far across the sea,
Let us swear allegiance to a land that's free,
Let us all be grateful for a land so fair,
As we raise our voices in a solemn prayer.

God Bless America,
Land that I love.
Stand beside her, and guide her
Thru the night with a light from above.
From the mountains, to the prairies,
To the oceans, white with foam
God bless America, My home sweet home.
Dio benedica l'America
Mentre le nuvole tempestose si riuniscono lontano sopra il mare,
lasciaci giurare fedeltà ad un paese che è libero,
lasciaci essere grati a un paese così accogliente,
mentre le nostre voci intonano una solenne preghiera

Dio benedica l'America,
il paese che amo
Gli stia vicino, e la guidi
attraverso la notte con una luce dall'alto
Dalle montagne alle praterie,
dagli oceani, bianchi di schiuma
Dio benedica l'America, la mia amata casa.
Woodie GuthrieWoodie Guthrie

This Land is your Land è stata pubblicata solo nel 1945, cinque anni dopo la sua stesura, con alcune variazioni, effettuate dallo stesso autore. La versione originale conteneva infatti due strofe di protesta nei confronti della disuguaglianza tra le classi americane e l'eccessiva privatizzazione del paese:

"In the squares of the city, In the shadow of a steeple
By the relief office, I'd seen my people.
As they stood there hungry, I stood there asking,
Is this land made for you and me."

"As I went walking, I saw a sign there
And on the sign there, It said, "No trepassing" (*)
But on the other side, It didn't say nothing.
That side was made for you and me. "



"Nelle piazze della città, all'ombra del campanile
all'ufficio di collocamento, avrei visto la mia gente.
Mentre stava là affamata, io mi domandavo
se questo paese fosse fatto per te e per me"

"Mentre camminavo vidi un cartello laggiù;
E il cartello, diceva, "Non oltrepassare"
Ma dall'altro lato [del cartello], non c'era scritto nulla
Quel lato è stato fatto per te e per me"

É probabile che, vista la terribile situazione in cui si trovava il mondo alla fine del secondo conflitto mondiale, l'autore abbia preferito eliminare queste strofe, rendendo la canzone molto più patriottica di quanto non fosse stata originariamente pensata. Una versione realizzata nel 1972 contiene comunque il testo originale.

Manoscritto originaleFoto del probabile manoscritto originale di This land is your land, datato 23 Febbraio 1940. Da notare che il primo titolo della canzone, scritto a penna, era "God bless America for Me".

This Land is your Land è stata eseguita da numerosi cantanti, tra i quali Peter, Paul and Mary e Bruce Springsteen. É stata anche usata ed abusata da politici di ogni genere, come ad esempio dal presidente americano George Bush che la fece eseguire nella sua campagna elettorale del 2001, sollevando non poche perplessità. Guthrie era infatti un socialista dichiarato e pertanto avverso al Partito Repubblicano.

(*) In versioni successive "No trepassing" verrà sostituito da "Private property" ("Proprietà privata"). Il rapporto tra Guthrie e il concetto di proprietà privata può essere riassunto dai volantini che contenevano i testi delle sue canzoni nel 1930:

This song is Copyrighted in U.S., under Seal of Copyright # 154085, for a period of 28 years, and anybody caught singin' it without our permission, will be mighty good friends of ourn, cause we don't give a dern. Publish it. Write it. Sing it. Swing to it. Yodel it. We wrote it, that's all we wanted to do.

Questa canzone è protetta da diritto d'autore negli Stati Uniti, sotto il marchio del copyright numero 154085, per un periodo di 28 anni, e chiunque venga sorpreso a cantarla senza il nostro permesso, sarà un nostro amico, perchè non ce ne importa niente. Pubblicatela. Scrivetela. Cantatela. Ballatela. Usatela in uno Yodel. L'abbiamo scritta, questo è tutto quello che volevamo fare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.