You Want it Darker (2016)

Treaty

Leonard Cohen

Treaty da You Want it Darker, Leonard Cohen
Treaty, testo
I seen you change the water into wine
I seen you change it back to water too
I sit at your table every night
I try but I just don’t get high with you

I wish there was a treaty we could sign
I do not care who takes the bloody hill
I’m angry and I’m tired all the time
I wish there was a treaty
I wish there was a treaty
Between your love and mine

They’re dancing in the street – it’s Jubilee
We sold ourselves for love but now we’re free
I’m sorry for the ghost I made you be
Only one of us was real – and that was me.

I haven’t said a word since you’ve been gone
That any liar couldn’t say as well
I can’t believe the static coming on
You were my ground – my safe and sound
You were my aerial

The fields are crying out – it’s Jubilee
We sold ourselves for love but now we’re free
I’m sorry for the ghost I made you be
Only one of us was real – and that was me.

I heard the snake was baffled by his sin
He shed his scales to find the snake within
But born again is born without a skin
The poison enters into everything

I wish there was a treaty we could sign
I do not care who takes the bloody hill
I’m angry and I’m tired all the time
I wish there was a treaty
I wish there was a treaty
Between your love and mine
Accordo, traduzione
Ti ho visto trasformare l'acqua in vino
e ti ho visto trasformarlo nuovamente in acqua
Siedo al tuo tavolo ogni sera
Ci provo ma non riesco ad inebriarmi con te

Vorrei ci fosse un accordo da firmare
non m'importa chi si terrà quella maledetta collina
sono stanco e infastidito tutto il giorno
Vorrei ci fosse un accordo
Vorrei ci fosse un accordo
tra il tuo amore e il mio

Stanno danzando per strada - è il Giubileo
Ci siamo venduti per amore ma ora siamo liberi
Mi spiace per i fantasmi che ti ho fatto interpretare
Solo uno di noi era vero - e quello ero io

Non ho detto una parola da quando te ne sei andata
che un qualunque altro bugiardo non avrebbe detto
Non riesco a credere a tutte queste interferenze
Eri il mio rifugio sicuro
Eri la mia antenna di ricezione

I campi stanno gridando - è il Giubileo
Ci siamo venduti per amore ma ora siamo liberi
Mi spiace per i fantasmi che ti ho fatto interpretare
Solo uno di noi era vero - e quello ero io

Ho sentito dire che il serpente era sorpreso dal suo peccato
ha dovuto mutare di pelle per cercare il suo serpente interiore
ma una volta rinato era senza pelle
Il veleno penetra ovunque

Vorrei ci fosse un accordo da firmare
non m'importa chi si terrà quella maledetta collina
sono stanco e infastidito tutto il giorno
Vorrei ci fosse un accordo
Vorrei ci fosse un accordo
tra il tuo amore e il mio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.