Banco del Mutuo Soccorso (1972)

In Volo

Banco del Mutuo Soccorso

In Volo da Banco del Mutuo Soccorso, Banco del Mutuo Soccorso
In Volo, testo
Lascia lente le briglie del tuo ippogrifo, o Astolfo,
e sfrena il tuo volo dove più ferve l'opera dell'uomo.
Però non ingannarmi con false immagini
ma lascia che io veda la verità
e possa poi toccare
il giusto.

Da qui, messere, si domina la valle
ciò che si vede, è.
Ma se l'imago è scarno al vostro occhio
scendiamo a rimirarlo da più in basso
e planeremo in un galoppo alato
entro il cratere
ove gorgoglia il tempo.
In Volo, note e significato

In volo si ispira al poema cavalleresco L'Orlando Furioso di Ludovico Ariosto (1474 - 1533). Racconta Francesco di Giacomo:

La valle siamo noi. Per un attimo mi pongo fuori dalle cose. Quello che c'è è così. Andiamo a vedere se siamo migliorati. E poi, allora, mi sembrava geniale questo parlare medievale in un'epoca che era molto medievale per le sue restrizioni. Non avrei mai pensato che oggi potesse essere così grigio.

Una risposta a “In Volo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.