Tenco (1966)

Ognuno è Libero

Luigi Tenco

Ognuno è Libero da Tenco, Luigi Tenco
Ognuno è Libero, testo
Cosa c'è di strano
da guardare tanto?
forse perchè noi non siamo
vestiti bene,
pettinati come voi?

Beh, se non vi piace
così come siamo,
non vi resta che voltarvi
dall'altra parte
e non far caso a noi.

Ognuno è libero
di fare quello che gli va

Tanto più che noi non cerchiam nessuno,
non ci siam mai sognati
di convincere gli altri
a vivere come noi.

Quel che fa la gente
ci interessa poco:
se anche uno andasse in giro
col cilindro in testa
a noi va bene così

Ognuno è libero
di fare quello che gli va

Invece fra voi ce n'è più di uno
che è vestito bene,
pettinato bene,
però per bene non è.

E questo qualcuno
si è messo in testa
che la gente, con le buone
o con le cattive,
deve fare quello che vuole lui...

Ognuno è libero
di fare quello che gli va.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.