Rastaman Vibration (1976)

War

Altri autori stranieri

War da Rastaman Vibration, Altri autori stranieri
War, testo
Until the philosophy which holds one race
Superior and another inferior
Is finally and permanently discredited and abandoned
Everywhere is war, me say war

That until there is no longer first class
And second class citizens of any nation
Until the colour of a man's skin
Is of no more significance than the colour of his eyes
Me say war

That until the basic human rights are equally
Guaranteed to all, without regard to race
Dis a war

That until that day
The dream of lasting peace, world citizenship
Rule of international morality
Will remain in but a fleeting illusion
To be pursued, but never attained
Now everywhere is war, war

And until the ignoble and unhappy regimes
That hold our brothers in Angola, in Mozambique,
South Africa sub-human bondage
Have been toppled, utterly destroyed
Well, everywhere is war, me say war

War in the east, war in the west
War up north, war down south
War, war, rumours of war

And until that day, the African continent
Will not know peace, we Africans will fight
We find it necessary and we know we shall win
As we are confident in the victory

Of good over evil, good over evil, good over evil
Good over evil, good over evil, good over evil
Guerra, traduzione
Fino a quando la filosofia che sancisce l'esistenza di una razza
superiore e di un'altra inferiore
non sarà definitivamente screditata e abbandonata
dovunque sarà guerra, dico, guerra

Finché ci saranno cittadini
della classe alta e della classe bassa in ogni nazione
finché il colore della pelle di un uomo
non vorrà dire niente di più del colore dei suoi occhi
sarà guerra, dico

Finché i diritti umani fondamentali non saranno
ugualmente garantiti a tutti, senza riguardo per la razza
sarà guerra

E dico che fino a quel giorno
il sogno di una pace durevole, di essere cittadini del mondo
e il predominio della moralità internazionale
resteranno solo un'illusione
da inseguire, ma che non sarà mai raggiunta
e adesso ovunque è guerra, guerra

E finché i regimi ignobili e infelici
che tengono i nostri fratelli in Angola, in Mozambico
ed in Sud Africa in una schiavitù disumana
non saranno abbattuti e distrutti senza remissione
beh, ovunque sarà guerra, dico, sarà guerra.

Guerra all'Est, guerra all'Ovest
guerra al Nord, guerra al Sud
guerra, guerra, suoni di guerra

E fino al giorno in cui il continente africano
non conoscerà la pace, noi africani combatteremo
Lo riteniamo necessario e sappiamo che vinceremo
poiché confidiamo nella vittoria

del bene sul male, del bene sul male, del bene sul male
del bene sul male, del bene sul male, del bene sul male
War, note e significato

Il testo della canzone "War" si ispira a un discorso dell'imperatore d'Etiopia Haile Selassie I (1891-1975) che, per il movimento dei Rastafari al quale Marley apparteneva, veniva venerato come un secondo Messia.

Il testo è stato scritto da Alan Cole, mentre le musiche sono di Carlton Barrett.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.