Odyssey (1988)

Deja vu

Yngwie J. Malmsteen

Deja vu da Odyssey, Yngwie J. Malmsteen
Deja vu, testo
I always knew, somewhere in time
We'd meet again, we'd cross that line
Don't need to question, no reason why
The answer lies before your eyes.
Do you know who I am
Do you understand?

Deja vu, dreams come true
I see my soul inside of you
Deja vu, so many lives
Familiar spirits behind your eyes.

We cross between worlds through windows of light
With open arms we hold back the night
The crystal of power we hold in our hands
We go on forever and love is the plan.
Do you know who I am
Do you understand?

Deja vu, dreams come true
I see my soul inside of you
Deja vu, so many lives
Familiar spirits behind your eyes.
Deja vu, traduzione
L'ho sempre saputo, da qualche parte nel tempo
ci saremmo incontrati di nuovo, avremmo attraversato questa linea
Non c'è bisogno di nessuna domanda, nessun motivo perchè
la risposta giace nei tuoi occhi.
Sai chi sono
Capisci?

Deja vu, i sogni diventano reali
Vedo la mia anima in te
Deja vu, così tante vite
spiriti familiari dietro ai tuoi occhi.

Ci incontriamo in mondi tra finestre di luce
con braccia aperte accogliamo la notte
stringiamo nelle nostre mani i cristalli del potere
continuiamo per sempre e amore è il progetto.
Sai chi sono
Capisci?

Deja vu, i sogni diventano reali
Vedo la mia anima in te
Deja vu, così tante vite
spiriti familiari dietro ai tuoi occhi.
Deja vu, note e significato

Il déjà vu (dal francese, "già visto") è la sensazione di aver vissuto precedentemente un avvenimento o una situazione che sta invece accadendo nel presente. Il primo utilizzo di questo termine sembra risalire al filosofo e parapsicologo francese Emile Boirac (1851 – 1917).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.