Master of Puppets (1986)

Master of Puppets

Metallica

Master of Puppets da Master of Puppets, Metallica
Master of Puppets, testo
End of passion play, crumbling away
I'm your source of self-destruction
Veins that pump with fear, sucking darkest clear
Leading on your death's construction
Taste me you will see
more is all you need
you're dedicated to
how I'm killing you

Come crawling faster
obey your Master
your life burns faster
obey your Master
Master
Master of Puppets I'm pulling your strings
twisting your mind and smashing your dreams
Blinded by me, you can't see a thing
Just call my name, 'cause I'll hear you scream
Master
Master
Just call my name, 'cause I'll hear you scream
Master
Master

Needlework the way, never you betray
life of death becoming clearer
Pain monopoly, ritual misery
chop your breakfast on a mirror
Taste me you will see
more is all you need
you're dedicated to
how I'm killing you

Come crawling faster
obey your Master
your life burns faster
obey your Master
Master
Master of Puppets I'm pulling your strings
twisting your mind and smashing your dreams
Blinded by me, you can't see a thing
Just call my name, 'cause I'll hear you scream
Master
Master
Just call my name, 'cause I'll hear you scream
Master
Master

Master, Master, where's the dreams that I've been after?
Master, Master, you promised only lies
Laughter, Laughter, All I hear and see is laughter
Laughter, Laughter, laughing at my cries

Hell is worth all that, natural habitat
just a rhyme without a reason
Neverending maze, drift on numbered days
now your life is out of season

Come crawling faster
obey your Master
your life burns faster
obey your Master
Master
Master of Puppets I'm pulling your strings
twisting your mind and smashing your dreams
Blinded by me, you can't see a thing
Just call my name, 'cause I'll hear you scream
Master
Master
Just call my name, 'cause I'll hear you scream
Master
Master
Il Padrone dei Burattini, traduzione
Fine dell'appassionata recita che si sbriciola
Sono la sorgente della tua autodistruzione
Le vene pompano paura, aspirando il più oscuro chiarore
proseguendo la tua costruzione di morte
Provami e capirai
che ne vuoi di più
Sei intento
a farti uccidere da me

Vieni a strisciare più in fretta
obbedisci al tuo padrone
la tua vita brucia più veloce
obbedisci al tuo padrone
Padrone
Padrone dei Burattini sto tirando i tuoi fili
ingannando la tua mente e distruggendo i tuoi sogni
Ti ho accecato, non puoi vedere nulla
Grida il mio nome, perchè ti sentirò urlare
Padrone
Padrone
Grida il mio nome, perchè ti sentirò urlare
Padrone
Padrone

Ricama la via, non mi tradire mai
la vita della morte diventa più chiara
Monopolio di sofferenza, miseria rituale
fai a pezzi la tua colazione su uno specchio
Provami e capirai
che ne vuoi di più
Sei intento
a farti uccidere da me

Vieni a strisciare più in fretta
obbedisci al tuo padrone
la tua vita brucia più veloce
obbedisci al tuo padrone
Padrone
Padrone dei Burattini sto tirando i tuoi fili
ingannando la tua mente e distruggendo i tuoi sogni
Ti ho accecato, non puoi vedere nulla
Grida il mio nome, perchè ti sentirò urlare
Padrone
Padrone
Grida il mio nome, perchè ti sentirò urlare
Padrone
Padrone

Padrone, Padrone, dove sono i sogni che avevo prima?
Padrone, Padrone, hai promesso solo menzogne
Risata, Risata, tutto quello che sento e vedo è una risata
Risata, Risata, ridi delle mie urla

L'inferno vale tutto questo, habitat naturale
solo una rima senza senso
Labirinto infinito, ammasso di giorni contati
ora la tua vita è finita

Vieni a strisciare più in fretta
obbedisci al tuo padrone
la tua vita brucia più veloce
obbedisci al tuo padrone
Padrone
Padrone dei Burattini sto tirando i tuoi fili
ingannando la tua mente e distruggendo i tuoi sogni
Ti ho accecato, non puoi vedere nulla
Grida il mio nome, perchè ti sentirò urlare
Padrone
Padrone
Grida il mio nome, perchè ti sentirò urlare
Padrone
Padrone
Master of Puppets, note e significato

Master of Puppets è una delle canzoni più famose dei Metallica ed è regolarmente presente nei loro concerti. Il tema di Master of Puppets è la dipendenza dalla droga, una tematica considerata tabu ai tempi della pubblicazione dell'album e per questo affrontata attraverso una similitudine tra spacciatore/padrone e tossico/burattino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.