Awake (1994)

The Mirror

Dream Theater

The Mirror da Awake, Dream Theater
The Mirror, testo
Temptation,
Why won't you leave me alone?
Lurking every corner, everywhere I go

Self control,
Don't turn your back on me now
When I need you the most

Constant pressure tests my will
My will or my won't
My self control escapes from me still...

Hypocrite,
How could you be so cruel
and expect my faith in return?

Resistance,
Is not as hard as it seems
When you close the door

I spent so long trusting in you
I trust, you forgot
Just when I thought I believed in you...

"What're you doing?
What're you doing?"


It's time for me to deal
Becoming all too real
living in fear,
Why did you lie and pretend?
This has come to an end
I'll never trust you again
It's time you made your amends
Look in the mirror my friend

"That I haven't behaved
as I should"

"Everything you need is around you.
The only danger is inside you."

"I thought you could control life,
but it's not like that. There are
things you can't control."


Let's stare the problem right in the eye
It's plagued me from coast to coast
Racing the clock to please everyone
All but the one who matters the most

Reflections of reality
are slowly coming into view
How in the hell could you possibly forgive me?
After all the hell I put you through

It's time for me to deal
Becoming all too real
living in fear,
Why'd I betray my friend?
Lying until the end
Living life so pretend
It's time to make my amends
I'll never hurt you again
Lo Specchio, traduzione
Tentazione,
Perchè non mi abbandoni mai?
Appostata ad ogni angolo, ovunque io vada

Autocontrollo,
Non lasciarmi proprio ora
quando mi servi più che mai

Una pressione costante mette alla prova la mia volontà
Il mio sarà o non sarà
Il mio autocontrollo scappa da me un'altra volta

Ipocrita,
Come puoi essere così crudele
da aspettarti la mia fedeltà in cambio?

Resistenza,
Non è così difficile come sembra
quando chiudi la porta

Ho avuto fiducia in te per troppo tempo
Io mi fido, tu hai dimenticato
proprio quando avevo deciso di credere in te

"Cosa stai facendo?
Cosa stai facendo?"


È ora di mettermi in gioco
Sta diventando tutto troppo reale
vivo nel terrore,
Perchè menti e fingi?
É ora di smetterla
non ti crederò mai più
è giunta lora di rimediare ai tuoi errori
Guarda nello specchio amico mio.

"Non mi sono comportato
come avrei dovuto"

"Tutto ciò che ti serve è intorno a te.
L'unica minaccia è dentro di te."

"Pensavo saresti riuscito a controllare la vita,
e invece no. Ci sono
cose che sfuggono al controllo"
.

Fissiamo il problema dritto negli occhi
Mi ha tormentato da tutti i lati
Sfidando il tempo per felici tutti quanti,
tutti tranne quello che contava di più.

Riflessi della realtà
si insinuano lentamente nel mio sguardo
Come diavolo hai potuto dimenticarmi?
Dopo l'inferno che ti ho fatto passare

È ora di mettermi in gioco
Sta diventando tutto troppo reale
vivo nel terrore,
Perchè dovrei mai tradire il mio amico?
Mentire fino alla fine
Vivere una vita così falsa
è giunta l'ora di rimediare
Non ti farò mai più male.
The Mirror, note e significato

"The Mirror" è stata scritta dal batterista Mike Portnoy e trae spunto dai suoi problemi di alcol.

"The Mirror" contiene estratti dai film "Falling In Love" ("What're you doing?"), "Damage" ("That I haven't behaved as I should" / "I thought you could control life, but it's not like that. There are things you can't control.") e "Light Sleeper" ("Everything you need is around you. The only danger is inside you").

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.