Ummagumma (1969)

Grantchester Meadows

Pink Floyd

Grantchester Meadows da Ummagumma, Pink Floyd
Grantchester Meadows
Testo
Icy wind of night be gone
This is not your domain
In the sky a bird was heard to cry
Misty morning whisperings
and gentle stirring sounds
Belied a deathly silence
That lay all around

Hear the lark and harken
To the barking of the dog fox
Gone to ground
See the splashing
Of the kingfisher flashing to the water
And a river of green is sliding
Unseen beneath the trees
Laughing as it passes
Through the endless summer
Making for the sea

In the lazy water meadow
I lay me down
All around me golden sunflakes
Settle on the ground
Basking in the sunshine
Of a by-gone afternoon
Bringing sounds of yesterday
Into this city room

Hear the lark and harken
To the barking of the dog fox
Gone to ground
See the splashing
Of the kingfisher flashing to the water
And a river of green is sliding
Unseen beneath the trees
Laughing as it passes
Through the endless summer
Making for the sea
Prati di Grantchester
Traduzione
Gelido vento della notte vattene
qui non hai potere
nel cielo si udì il grido di un uccello
mormorii di un nebbioso mattino
e commoventi suoni delicati
come un silenzio di morte
che si spandeva tutt'intorno

Ascolta l'allodola e presta attenzione
all'abbaiare della volpe
caduta al suolo
guarda gli spruzzi
del martin pescatore che guizza nell'acqua
e un verde fiume scorre
non visto al di sotto degli alberi
ridendo mentre procede
attraverso l'estate senza fine
diretto verso il mare

Sul pigro prato umido
mi distendo
tutto intorno a me scaglie d'oro del sole
si posano sul terreno
beandosi nello splendero della luce
di un remoto pomeriggio
che porta con sé suoni di ieri
nella mia stanza di città

Ascolta l'allodola e presta attenzione
all'abbaiare della volpe
caduta al suolo
guarda gli spruzzi
del martin pescatore che guizza nell'acqua
e un verde fiume scorre
non visto al di sotto degli alberi
ridendo mentre procede
attraverso l'estate senza fine
diretto verso il mare

2 risposte a “Grantchester Meadows”

  1. Sa molto di Simon & Garfunkel nella cantata, la musica e il testo richiamano fortemente la natura,,certo di progressive non ha niente, é sicuramente uno dei pezzi meno tipici a marchio Pink Floyd.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.