Fabrizio De Andrè (Indiano)

Fabrizio De Andrè

1981 © Dischi Ricordi S.p.A.

Fabrizio De Andrè (Indiano), Fabrizio De Andrè

La critica ha dato a questo disco, che si presenta spoglio di ogni titolo, il nome di Indiano a causa dell'immagine di copertina, tratta dal dipinto The Outlier di Frederic Remington (1861 - 1909), che rappresenta un Cheyenne. [Continua a leggere]

Fabrizio De Andrè (Indiano), lista canzoni

Il tema conduttore del disco è la ricerca di somiglianze e differenze tra gli indiani d'America e il popolo sardo, entrambi chiusi nella loro particolare identità, destinata lentamente a scomparire e a farsi sopraffarre dalla società moderna. Questo curioso accostamento è stato maturato da De Andrè durante i quattri mesi di prigionia vissuti in seguito al suo rapimento avvenuto, per mano dell'Anonima Sequestri sarda, il 27 Agosto del 1979.

Il disco è stato scritto in collaborazione con Massimo Bubola.

Hanno suonato:
Mark Harris, Oscar Prudente:
arrangiamenti
Gabriele Melotti:
batteria
Pier Michelatti, Paolo Donnarumma:
basso elettrico
Tony Soranno, Massimo Luca, Claudio Bazzari, Fabrizio de Andrè:
chitarra acustica ed elettrica
Mark Harris:
tastiere
Sergio Almangano, Cristiano De Andrè:
violino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.