Thanks for the Dance (2019)

The Hills

Leonard Cohen

The Hills da Thanks for the Dance, Leonard Cohen
The Hills, testo
I can't make the hills
The system is shot
I'm living on pills
For which I thank God

My animal howls
My angel's upset
But I'm not allowed
A trace of regret

For someone will use
The thing I could not be
My heart will be hers
Impersonally

She'll step on the path
She'll see what I mean
My will cut in half
And freedom between

For this in a second
Our lives will collide
The endless suspended
The door opened wide

And she will be born
To someone like you
What I left undone
She will certainly do

I know she is coming
And I know she will look
And that is the longing
And this is the hook

I can't make the hills
The system is shot
I'm living on pills
For which I thank God

My page was too white
My ink was too thinned
The day wouldn't write
But the night penciled in

But I know she's coming
And I know she will look
That is the longing
This is the hook

I know she is coming
And I know she will look
That is the longing
And this is the hook

I can't make the hills
The system is shot
I'm living on pills
For which I thank God

I sailed like a swan
I sank like a rock
But time is long gone
Past my laughing stock

I can't make the hills
The system is shot
I'm living on pills
For which I thank God
Le Colline, traduzione
Non posso raggiungere le colline
Il sistema è collassato
Vivo grazie alle pillole
per le quali ringrazio Dio

La mia bestia ulula
Il mio angelo è risentito
Ma non mi è permessa
un'ombra di rimpianto

Perché qualcuno userà
la cosa che non posso essere
il mio cuore sarà suo
in modo impersonale

Si metterà in cammino
capirà ciò che voglio dire
La mia volontà dimezzata
e la libertà lì in mezzo

Perché in un istante
le nostre vite collideranno
l'infinità sospesa
la porta spalancata

E lei nascerà
a qualcuno come te
ciò che ho lasciato di irrisolto
lei lo sistemerà

So che arriverà
e so che guarderà
e questo è il desiderio
e questo è l'amo

Non posso raggiungere le colline
Il sistema è collassato
Vivo grazie alle pillole
per le quali ringrazio Dio

La mia pagina era troppo bianca
Il mio inchiostro troppo ristretto
Il giorno non si scriveva
ma la notte ha aggiunto qualcosa per un po'

So che arriverà
e so che guarderà
e questo è il desiderio
e questo è l'amo

So che arriverà
e so che guarderà
e questo è il desiderio
e questo è l'amo

Non posso raggiungere le colline
Il sistema è collassato
Vivo grazie alle pillole
per le quali ringrazio Dio

Ho navigato come un cigno
sono affondato come una roccia
Ma il tempo ha superato da un po'
il mio divertimento

Non posso raggiungere le colline
Il sistema è collassato
Vivo grazie alle pillole
per le quali ringrazio Dio

Una risposta a “The Hills”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.