Songs From a Room (1969)

Bird on a Wire

Leonard Cohen

Bird on a Wire da Songs From a Room, Leonard Cohen
Bird on a Wire, testo
Like a bird on the wire,
like a drunk in a midnight choir
I have tried in my way to be free.

Like a worm on a hook,
like a knight from some old fashioned book
I have saved all my ribbons for thee.

If I, if I have been unkind,
I hope that you can just let it go by.
If I, if I have been untrue
I hope you know it was never to you.

Like a baby, stillborn,
like a beast with his horn
I have torn everyone who reached out for me.

But I swear by this song
and by all that I have done wrong
I will make it all up to thee.

I saw a beggar leaning on his wooden crutch,
he said to me, "You must not ask for so much."
And a pretty woman leaning in her darkened door,
she cried to me, "Hey, why not ask for more?"

Oh like a bird on the wire,
like a drunk in a midnight choir
I have tried in my way to be free.
Uccellino sul Filo, traduzione
Come un uccellino su un filo,
Come un ubriaco nel coro di mezzanotte
Ho provato a modo mio ad essere libero.

Come un verme preso all'amo,
Come un cavaliere di un vecchio libro passato di moda
Ho salvato tutti i nastri per te.

Se io, se sono stato scortese,
Spero che tu possa semplicemente dimenticartene.
Se io, se sono stato infedele
Spero tu sappia che non lo sono mai stato con te.

Come un bambino nato morto,
Come un animale con il suo corno
Ho ferito tutti quelli che hanno provato a parlare con me.

Ma giuro su questa canzone
e su tutto ciò che ho fatto di sbagliato
Che rimedierò a tutti i miei errori con te.

Ho visto un mendicante appoggiarsi alla sua stampella di legno,
mi disse, "Non devi pretendere troppo."
E una bella donna dalla sua stanza buia,
mi urlò, "Hey, perchè non vuoi chiedere di più?"

Come un uccellino su un filo,
Come un ubriaco nel coro di mezzanotte
Ho provato a modo mio ad essere libero.
Bird on a Wire, note e significato

"Bird on a Wire" venne incisa da Judy Collins nel 1968 e successivamente, il 26 Settembre 1968, da Leonard Cohen.

La canzone è stata scritta durante la permanenza nell'isola di Idra, dove Cohen viveva con la sua amante Marianne. L'ispirazione venne, com'è facile intuire, da degli uccellini che stazionavano sui cavi del telefono recentemente installati sull'isola. A tal proposito Cohen racconta:

"Inizio sempre i miei concerti con questa canzone. [...] É stata cominciata in Grecia e terminata in un motel a Hollywood nel 1969 così come tante altre cose. Alcuni versi sono stati cambiati in Oregon. In qualche modo sembra che io non riesca mai a renderla perfetta"

6 risposte a “Bird on a Wire”

    1. Ascoltavo questa canzone quando mi guardavo il film “Due nel mirino”. Dal 2015 al 2018 sono stata insieme a un ragazzo che mi ha, suo modo, insegnato a essere libera. I suoi racconti di vita mi davano l’impressione di essere al cinema, perchè per quanto mi sembrasse incredibile quello che aveva combinato, riusciva sempre a “farla franca”. Per me era come vivere in un sogno. Riuscivo a ridere per situazioni così lontane dal mio rigore morale! Mi mancherà per sempre quella sensazione.

  1. Sono sulla stessa onda di Luca. Anche se nella versione dei Neville Brothers prevale quasi un senso di spensieratezza. Ma il senso vero affiora nell’interpretazione di Johnny Cash. In quei ribbons salvati per lei c’é un grande amore forte e timido insieme

  2. Concordo ,é un testo morbido,vellutato,che non stanca….anzi….lo suono al pianoforte con spartiti originali dei testi di Leonard Cohen.Super!Unico!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.