Ten New Songs (2001)

Boogie Street

Leonard Cohen

Boogie Street da Ten New Songs, Leonard Cohen
Boogie Street, testo
O Crown of Light, O Darkened One,
I never thought we'd meet.
You kiss my lips, and then it's done:
I'm back on Boogie Street.

A sip of wine, a cigarette,
And then it's time to go
I tidied up the kitchenette;
I tuned the old banjo.
I'm wanted at the traffic-jam.
They're saving me a seat.
I'm what I am, and what I am,
Is back on Boogie Street.

And O my love, I still recall
The pleasures that we knew;
The rivers and the waterfall,
Wherein I bathed with you.
Bewildered by your beauty there,
I'd kneel to dry your feet.
By such instructions you prepare
A man for Boogie Street.

O Crown of Light, O Darkened One,
I never thought we'd meet.
You kiss my lips, and then it's done:
I'm back on Boogie Street.

So come, my friends, be not afraid.
We are so lightly here.
It is in love that we are made;
In love we disappear.
Though all the maps of blood and flesh
Are posted on the door,
There's no one who has told us yet
What Boogie Street is for.

O Crown of Light, O Darkened One,
I never thought we'd meet.
You kiss my lips, and then it's done:
I'm back on Boogie Street.

A sip of wine, a cigarette,
And then it's time to go
I tidied up the kitchenette;
I tuned the old banjo.
I'm wanted at the traffic-jam.
They're saving me a seat.
I'm what I am, and what I am,
Is back on Boogie Street.
Boogie Street, traduzione
Corona di Luce, corona di oscurità,
non ho mai immaginato che ci saremmo incontrati
Mi baci sulle labbra e poi è fatto:
sono tornato a Boogie Street.

Un poco di vino, una sigaretta
e poi è ora di andare
ho pulito il cucinino
e accordato il vecchio banjo
Sono atteso nell'ingorgo stradale
mi hanno tenuto il posto
Sono quello che sono e quello che sono
è tornato a Boogie Street

Amore mio, mi ricordo ancora
dei piaceri che abbiamo scoperto
i fiumi e le cascate
nei quali mi sono bagnato con te
confuso dalla tua bellezza
mi inginocchiavo ad asciugarti i piedi
Seguendo questi passi prepari
un uomo a Boogie Street.

Corona di Luce, corona di oscurità,
non ho mai immaginato che ci saremmo incontrati
Mi baci sulle labbra e poi è fatto:
sono tornato a Boogie Street

Venite, amici, non abbiate paura
siamo qui ma con molta dolcezza
è di amore che siamo fatti
e nell'amore scompariamo
Sebbene tutte le mappe di sangue e carne
siano affisse alla porta
nessuno è riuscito ancora a spiegarci
a cosa serva Boogie Street.

Corona di Luce, corona di oscurità,
non ho mai immaginato che ci saremmo incontrati
Mi baci sulle labbra e poi è fatto:
sono tornato a Boogie Street

Un poco di vino, una sigaretta
e poi è ora di andare
ho pulito il cucinino
e accordato il vecchio banjo
Sono atteso nell'ingorgo stradale
mi hanno tenuto il posto
Sono quello che sono e quello che sono
è tornato a Boogie Street
Boogie Street, note e significato

"Boogie Street", conosciuta anche come "Bugis Street", è una strada di Singapore, nota negli anni '70 per essere ritrovo di transessuali e travestiti. Nella canzone è usata anche come sinonimo di tutti gli eccessi e delle delusioni insite in questi eccessi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.