Theorius Campus (1972)

Dolce Signora che Bruci

Francesco De Gregori

Dolce Signora che Bruci da Theorius Campus, Francesco De Gregori
Dolce Signora che Bruci, testo
Dolce signora che bruci, per che cosa stai bruciando?
I gerani al tuo balcone si stanno consumando.
Dolce signora che bruci, qual'è il tuo peccato originale,
quanta acqua è passata sul tuo corpo di sale.
Il tuo album di foto sta andando alla deriva
e il tuo amante prezioso se ne è andato un'ora fa,
ma io posso capire la tua età.

Dolce signora che bruci, i soldati che aspettavi,
sono tutti alla tua porta che chiedono le chiavi.
Stanotte puoi trovare sul mio letto di velluto,
gli specchi che hai spezzato, i figli che hai perduto.
Il tuo album di foto sta andando alla deriva
e il tuo amante prezioso se ne è andato un'ora fa,
ma io posso capire la tua età.

Dolce signora che bruci, per che cosa stai bruciando?
I gerani al tuo balcone si stanno consumando.
Dolce Signora che Bruci, note e significato

"Dolce signora che bruci" è stata scritta da Francesco De Gregori e cantata insieme ad Antonello Venditti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.