Theorius Campus (1972)

É Caduto l’Inverno

Francesco De Gregori

É Caduto l’Inverno da Theorius Campus, Francesco De Gregori
É Caduto l’Inverno, testo
È passato l'autunno,
i rami spezzati,
è caduto l'inverno,
i grappoli di neve,
han colorito la terra
secca e inespressiva
del bianco seme del suo cielo
e il vento ti abbraccia
e non ti lascia andare
sulla strada del bosco.
È una voce che ti chiama,
che chiama solo te,
è una mano che si tende,
tu ami ancora me.

È passato l'autunno,
i rami spezzati,
è caduto l'inverno,
i grappoli di neve,
han colorito la terra
secca e inespressiva
del bianco seme del suo cielo
e il vento ti abbraccia
e non ti lascia andare
sulla strada del bosco.
È una voce che ti chiama,
che chiama solo te,
è una mano che si tende,
tu ami ancora me.
É Caduto l’Inverno, note e significato

"É caduto l'inverno" è stata scritta e cantata da Antonello Venditti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.