Dear Heather (2004)

The Letters

Leonard Cohen

The Letters da Dear Heather, Leonard Cohen
The Letters, testo
You never liked to get
The letters that I sent
But now you've got the gist
Of what my letters meant.

You're reading them again,
The ones you didn't burn
You press them to your lips,
My pages of concern.

I said there'd been a flood
I said there's nothing left
I hoped that you would come
I gave you my address.

Your story was so long,
The plot was so intense,
It took you years to cross
The lines of self-defense.

The wounded forms appear
The loss, the full extent
And simple kindness here,
The solitude of strength.

You walk into my room
You stand there at my desk,
Begin your letter to
The one who's coming next.

You never liked to get
The letters that I sent
But now you've got the gist
Of what my letters meant.

You're reading them again,
The ones you didn't burn
You press them to your lips,
My pages of concern.

I said there'd been a flood
I said there's nothing left
I hoped that you would come
I gave you my address.

Your story was so long,
The plot was so intense,
It took you years to cross
The lines of self-defense.

The wounded forms appear
The loss, the full extent
And simple kindness here,
The solitude of strength.
Le Lettere, traduzione
Non ti è mai piaciuto ricevere
le lettere che ti mandavo
ma ora hai afferrato l'essenza
di quello che le mie lettere volevano dire.

Le stai leggendo di nuovo,
quelle che non hai bruciato
le premi contro le tue labbra
le mie pagine di preoccupazione

Ho detto che ci sarebbe stata una piena
ho detto che non sarebbe rimasto nulla
ho sperato che saresti venuta
ti ho dato il mio indirizzo.

Il tuo racconto era così lungo
la trama così intensa
ci hai messo anni per attraversare
la linea dell'autodifesa

Le forme ferite appaiono
la perdita, l'entità piena
e la semplice gentilezza qui
la solitudine della forza.

Entri nella mia stanza
rimani in piedi vicino alla mia scrivania
e cominci la lettera indirizzata
a quello che verrà dopo.

Non ti è mai piaciuto ricevere
le lettere che ti mandavo
ma ora hai afferrato l'essenza
di quelle che le mie lettere volevano dire.

Le stai leggendo di nuovo,
quelle che non hai bruciato
le premi contro le tue labbra
le mie pagine di preoccupazione

Ho detto che ci sarebbe stata una piena
ho detto che non sarebbe rimasto nulla
ho sperato che saresti venuta
ti ho dato il mio indirizzo.

Il tuo racconto era così lungo
la trama così intensa
ci hai messo anni per attraversare
la linea dell'autodifesa

Le forme ferite appaiono
la perdita, l'entità piena
e la semplice gentilezza qui
la solitudine della forza.
The Letters, note e significato

"The Letters" è stata scritta con Sharon Robinson

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.