Alice non lo sa (1973)

1940

Francesco De Gregori

1940 da Alice non lo sa, Francesco De Gregori
1940, testo
Mia madre, aspetta l'autobus
nell'estate cominciata da poco
e il mattino la veste, di bianco.
E la gente, che legge i giornali
sta parlando dell'uomo coi baffi,
l'altro ieri è arrivato a Parigi.
E la gente, cammina eccitata
sta ridendo e pensando a domani
partiranno con gioia, anche loro.

I soldati, bevono birra
e corteggiano donne francesi
non è vero che siano, diverse.
Cosa importa se sono lontani,
dai cortili che li hanno cresciuti,
oramai questa terra è loro.
E cantando, attraversano il ponte
che fra un poco faranno saltare
e il fiume li guarda, passare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.