Time out of Mind

Bob Dylan

1997

Time out of Mind, Bob Dylan

Time Out of Mind è il trentesimo album studio di Bob Dylan, pubblicato a sette anni di distanza dal precedente Under the Red Sky. E' considerato uno dei punti più alti della produzione del cantautore americano. Il sound caratteristico dell'album è stato raggiunto grazie al lavoro del produttore Daniel Lanois, già collaboratore di Dylan in Oh Mercy. [Continua a leggere]

Time out of Mind, lista canzoni

Dylan ha cominciato la stesura delle canzoni a partire dall'inverno del 1996, nella sua fattoria in Minnesota. Non trovarsi in studio sembra essere essenziale per il processo creativo di Dylan:

Smarrisco l'ispirazione molto facilmente quando sono in studio e mi risulta difficile pensare che riuscirò a eclissare tutto quello che ho scritto in precedenza.

Dylan ricorda così la pubblicazione dell'album:

[è stata] una faticaccia. Una fatica ad ogni metro percorso. Chiedete a Daniel Lanois, che cercava di produrre le canzoni. Chiedete a chiunque fosse coinvolto nell'album. Vi diranno la stessa cosa.... Alla fine, sebbene funzioni come raccolta di canzoni, l'album mi sembra un po' fuori posto. Sembra quasi di avvertire delle ruote che vanno in una direzione e altre che vanno in un'altra, senza arrivare da nessuna parte.

Hanno suonato:
Bucky Baxter:
Brian Blade:
Robert Britt:
Cindy Cashdollar:
Jim Dickinson:
Tony Garnier:
basso, contrabbasso
Jim Keltner:
David Kemper:
batteria in Cold Irons Bound
Daniel Lanois:
chitarra, mandolino, Firebird, Martin 0018, chitarra ritmica e solista
Tony Mangurian:
Augie Meyers:
organo Hammond B3, fisarmonica
Duke Robillard:
Winston Watson:
batteria in Dirt Road Blues

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.