Bob dylan’s Greatest Hits Vol. II (1971)

Painting my Masterpiece

Bob Dylan

Painting my Masterpiece da Bob dylan’s Greatest Hits Vol. II, Bob Dylan
Painting my Masterpiece, testo
Oh, the streets of Rome are filled with rubble
Ancient footprints are everywhere
You can almost think that you’re seein’ double
On a cold, dark night on the Spanish Stairs
Got to hurry on back to my hotel room
Where I’ve got me a date with Botticelli’s niece
She promised that she’d be right there with me
When I paint my masterpiece

Oh, the hours I’ve spent inside the Coliseum
Dodging lions and wastin’ time
Oh, those mighty kings of the jungle, I could hardly stand to see ’em
Yes, it sure has been a long, hard climb
Train wheels runnin’ through the back of my memory
When I ran on the hilltop following a pack of wild geese
Someday, everything is gonna be smooth like a rhapsody
When I paint my masterpiece

Sailin’ round the world in a dirty gondola
Oh, to be back in the land of Coca-Cola!

I left Rome and landed in Brussels
On a plane ride so bumpy that I almost cried
Clergymen in uniform and young girls pullin’ muscles
Everyone was there to greet me when I stepped inside
Newspapermen eating candy
Had to be held down by big police
Someday, everything is gonna be diff’rent
When I paint my masterpiece
Quando Dipingerò il mio Capolavoro, traduzione
Oh, le strade di Roma sono piene di rovine
Tracce di antichi passi ovunque
ti viene quasi da pensare che stai vedendo doppio
In una fredda, oscura notte sulle scale di Piazza di Spagna
mi affrettavo verso il mio hotel
dove avevo un appuntamento con la nipote di Botticelli
Ha promesso che sarebbe stata con me
quando avrei dipinto il mio capolavoro

Oh, le ore che ho passato nel Colosseo
Evitando leoni e buttando via tempo
Oh, quei potenti re della giungla, potevo appena alzarmi a vederli
Sì, certamente è stata un'arrampicata difficile
treni scorrono sullo sfondo della mia mente
mentre correvo sulla collina inseguendo un gruppo di anatre
Un giorno, tutto sarà semplice come una rapsodia
Quando dipingerò il mio capolavoro

Navigherò il mondo su una sporca gondola
Oh, per tornare nel mondo della Coca-Cola!

Ho lasciato Roma e sono atterrato a Brussels
dopo un volo così accidentato che mi veniva da piangere
Chierici in uniforme e giovinette che mostravano i muscoli
Erano tutti lì a salutarmi quando sono entrato
Lo strillone che mangiava caramelle
venne bloccato dalla polizia
Un giorno tutto sarà diverso
Quando dipingerò il mio capolavoro
Painting my Masterpiece, note e significato

When I Paint My Masterpiece venne scritta da Dylan nel 1971 e incisa da The Band nell'album Cahoots e in seguito da Dylan.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.