Slow Train Coming (1979)

Precious Angel

Bob Dylan

Precious Angel da Slow Train Coming, Bob Dylan
Precious Angel, testo
Precious angel, under the sun
How was I to know you’d be the one
To show me I was blinded, to show me I was gone
How weak was the foundation I was standing upon?

Now there’s spiritual warfare
and flesh and blood breaking down
Ya either got faith or ya got unbelief
and there ain’t no neutral ground
The enemy is subtle, how be it we are so deceived
When the truth’s in our hearts and we still don’t believe?

Shine your light, shine your light on me
Shine your light, shine your light on me
Shine your light, shine your light on me
Ya know I just couldn’t make it by myself
I’m a little too blind to see

My so-called friends have fallen under a spell
They look me squarely in the eye and they say, “All is well”
Can they imagine the darkness that will fall from on high
When men will beg God to kill them
and they won’t be able to die?

Sister, lemme tell you about a vision I saw
You were drawing water for your husband,
you were suffering under the law
You were telling him about Buddha,
you were telling him about Mohammed
in the same breath
You never mentioned one time the Man
who came and died a criminal’s death

Shine your light, shine your light on me
Shine your light, shine your light on me
Shine your light, shine your light on me
Ya know I just couldn’t make it by myself
I’m a little too blind to see

Precious angel, you believe me when I say
What God has given to us no man can take away
We are covered in blood, girl,
you know our forefathers were slaves
Let us hope they’ve found mercy in their bone-filled graves

You’re the queen of my flesh, girl,
you’re my woman, you’re my delight
You’re the lamp of my soul, girl,
and you torch up the night
But there’s violence in the eyes, girl,
so let us not be enticed
On the way out of Egypt, through Ethiopia,
to the judgment hall of Christ

Shine your light, shine your light on me
Shine your light, shine your light on me
Shine your light, shine your light on me
Ya know I just couldn’t make it by myself
I’m a little too blind to see
Caro Angelo, traduzione
Caro angelo, sotto il sole
Come avrei potuto sapere che saresti stata tu
a mostrarmi la mia cecità, la mia dipartita
quanto deboli fossero le mie fondamenta?

Ora c'è una guerra spirituale
e carne e sangue che si lacerano
hai fede o non ce l'hai
non c'è via di mezzo
Il nemico è subdolo, come possiamo lasciarci ingannare così
quando la Verità è nei nostri cuori e ancora non ci crediamo?

Rivolgi la tua luce, rivolgi la tua luce su di me
Rivolgi la tua luce, rivolgi la tua luce su di me
Rivolgi la tua luce, rivolgi la tua luce su di me
Sai che non potrei farcela da solo
sono troppo cieco per vedere

I miei cosiddetti amici sono sotto un incantesimo
Mi guardano dritto negli occhi dicendo: “Va tutto bene”
Riescono a immaginare l'oscurità che discenderà dall'alto
quando l'uomo pregherà Dio di uccididerlo
ma non potrà morire?

Sorella, lascia che ti dica di una visione che ho avuto
raccoglievi acqua per tuo marito,
soffrivi sotto la legge
gli dicevi di Budda,
gli dicevi di Maometto
con lo stesso respiro
e non hai mai parlato una volta dell'Uomo
che venne e morì come un criminale

Rivolgi la tua luce, rivolgi la tua luce su di me
Rivolgi la tua luce, rivolgi la tua luce su di me
Rivolgi la tua luce, rivolgi la tua luce su di me
Sai che non potrei mai farcela da solo
sono troppo cieco per vedere

Caro angelo, mi credi quando dico
ciò che Dio ci ha dato nessuno può prenderselo
Siamo coperti di sangue, lo sai,
i nostri antenati erano schiavi
Speriamo che abbiano trovato pietà nelle loro tombe di ossa

Sei la regina della mia carne, ragazza,
sei la mia donna, la mia gioia
sei la lampada della mia anima, ragazza,
e fai risplendere la notte
ma c'è violenza negli occhi, ragazza,
non lasciamoci allettare
in fuga dall'Egitto, verso l'Etiopia,
nella sala del giudizio di Cristo

Rivolgi la tua luce, rivolgi la tua luce su di me
Rivolgi la tua luce, rivolgi la tua luce su di me
Rivolgi la tua luce, rivolgi la tua luce su di me
Sai che non potrei mai farcela da solo
sono troppo cieco per vedere
Precious Angel, note e significato

Durante un concerto a Seattle nel 1980, Dylan disse che Precios Angel è ispirata alla donna che gli ha portato il cristianesimo. La canzone è piena di riferimenti biblici (Cristo come luce contrapposta alla tenebra, l'idea di una punizione peggiore della morte, la fuga dall'Egitto) ma non contiene specifiche citazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.