Rough and Rowdy Ways (2020)

My Own Version of You

Bob Dylan

My Own Version of You da Rough and Rowdy Ways, Bob Dylan
My Own Version of You, testo
All through the summers and into January
I’ve been visiting morgues and monasteries
Looking for the necessary body parts
Limbs and livers and brains and hearts

I want to bring someone to life, is what I want to do
I want to create my own version of you

It must be the winter of my discontent
I wish you’d taken me with you wherever you went
They talk all night, they talk all day
Not for a second do I believe what they say

I want to bring someone to life, someone I’ve never seen
You know what I mean, you know exactly what I mean

I’ll take Scarface Pacino and the Godfather Brando
Mix ‘em up in a tank and get a robot commando
If I do it upright and put the head on straight
I’ll be saved by the creature that I create
I get blood from a cactus, make gunpowder from ice
I don’t gamble with cards and I don’t shoot no dice
Can you look in my face with your sightless eye
Can you cross your heart and hope to die

I’ll bring someone to life, someone for real
Someone who feels the way that I feel

I study Sanskrit and Arabic to improve my mind
I want to do things for the benefit of all mankind
I say to the willow tree, don’t weep for me
I’m saying the hell with all things that used to be
I get into trouble and I hit the wall
No place to turn, no place at all
I pick a number between one and two
And I ask myself what would Julius Caesar do

I’ll bring someone to life, in more ways than one
Don’t matter how long it takes,
it’ll be done when it’s done

I’m gonna make you play the piano like Leon Russell
Like Liberace, like St. John the Apostle
Play every number that I can play
I’ll see you baby on Judgement Day
After midnight if you still want to meet
I’ll be at the Black Horse Tavern on Armageddon Street
Two doors down not that far to walk
I’ll hear your footsteps, you won’t have to knock

I’ll bring someone to life, balance the scales
I’m not gonna get involved in any insignificant details

You can bring it to St. Peter, you can bring it to Jerome
You can move it on over, bring it all the way home
Bring it to the corner where the children play
You can bring it to me on a silver tray

I’ll bring someone to life, spare no expense
Do it with decency and common sense

Can you tell me what it means to be or not to be
You won’t get away with fooling me
Can you help me walk that moonlight mile
Can you give me the blessings of your smile

I want to bring someone to life, use all my powers
Do it in the dark in the wee small hours

I can see the history of the whole human race
It’s all right there, its carved into your face
Should I break it all down, should I fall on my knees
Is there light at the end of the tunnel, can you tell me please
Stand over there by the Cypress tree
Where the Trojan women and children
were sold into slavery
Long ago before the First Crusade
Way back before England or America were made
Step right into the burning hell
Where some of the best known enemies of mankind dwell
Mister Freud with his dreams
and Mister Marx with his axe
See the raw hide lash rip the skin off their backs
You got the right spirit, you can feel it you can hear it
You got what they call the immortal spirit
You can feel it all night you can feel it in the morn
Creeps into your body the day you are born
One strike of lightning is all that I need
And a blast of ‘lectricity that runs at top speed
Show me your ribs, I’ll stick in the knife
I’m gonna jump start my creation to life

I want to bring someone to life, turn back the years
Do it with laughter, do it with tears
La mia Versione di te, traduzione
Per tutta l'estate e fino a Gennaio
ho visitato obitori e monasteri
in cerca delle parti necessarie
arti e fegati e cervelli e cuori

Voglio dar vita a qualcuno, ecco ciò che voglio
voglio creare la mia versione di te

Dev'essere l'inverno della mia insoddisfazione
Vorrei che mi avessi portato con te ovunque andavi
Parlano tutta la notte e parlano tutto il giorno
e neanche per un secondo credo a ciò che dicono

Voglio dar vita a qualcuno, qualcuno che non ho mai visto
Sai cosa voglio dire, sai perfettamente cosa voglio dire

Prenderò lo Scarface di Pacino e il Padrino di Brando
mischiandoli in un contenitore creerò un esercito di robot
se lo faccio bene e avvito correttamente le teste
sarò salvato dalle mie stesse creature
prendo il sangue di un cactus, e polvere da sparo dal ghiaccio
non scommetto con le carte e non lancio i dadi
puoi guardarmi in faccia col tuo sguardo cieco
puoi fare un giuramento solenne

Voglio dar vita a qualcuno, qualcuno di vero
qualcuno che senta nel modo in cui sento io

Studio sanscrito e arabo per tenere attiva la mente
voglio far cose per il bene dell'umanità
Ho detto al salice, non piangere per me
al diavolo tutte le cose che conoscevo
mi caccio nei guai, finisco contro il muro
non c'è spazio per svoltare, proprio no
scelgo un numero tra uno e due
e mi chiedo cosa farebbe Giulio Cesare

Porterò qualcuno in vita, in più di un modo
non importa quanto tempo ci vorrà,
sarà finita quando sarà finita

Farò che suonerai il piano come Leon Russell
come Liberace, come San Giovanni Apostolo
Suona ogni cosa che so suonare
ti vedrò, tesoro, nel Giorno del Giudizio
Passata la mezzanotte se ancora vorrai uscire
Sarò alla Black Horse Tavern in via Armageddon
non è troppo lontano a piedi
sentirò i tuoi passi, non dovrai bussare

Darò vita a qualcuno, per bilanciare i piatti
non mi lascerò distrarre da dettagli insignificanti

Puoi portarlo a San Pietro, puoi portarlo a Geremia
puoi continuare a spostarlo o portarlo a casa
portarlo là dove giocano i bambini
puoi portarlo su un vassoio d'argento

Darò vita a qualcuno, senza badare a spese
lo farò con decenza e buon senso

Puoi dirmi cosa significhi essere o non essere
non riuscirai a fregarmi
puoi aiutarmi a camminare quel miglio di luna
puoi donarmi la benedizione del tuo sorriso

Darò vita a qualcuno, userò tutti i miei poteri
lo farò nell'oscurità dell'ora più breve

Posso vedere la storia del genere umano
è tutta lì, incisa nel tuo volto
devo spiegartela, devo mettermi in ginocchio
ci sarà luce alla fine del tunnel, puoi dirmelo
Stai farma lì presso il cipresso
Dove le donne e i bambini di Troia
furono venduti come schiavi
molto prima della Prima Crociata
Prima che l'Inghilterra o l'America fossero fatte
entra nell'inferno che brucia
dove alcuni dei più noti nemici del genere umano indugiano
Il signor Freud con i suoi sogni
e il signor Marx con la sua ascia
guarda come la frusta stacca la pelle della loro schiena
hai lo spirito giusto, puoi sentirlo, puoi capirlo
hai quello che si dice uno spirito immortale
lo avverti nella notte e lo avverti nel mattino
brividi nel tuo corpo il giorno in cui sei nato
un colpo di fulmini è tutto quello che mi serve
e un po' di elettricità alla massima velocità
mostrami le tue costole, ci infilerò il coltello
e accenderò la vita nella mia creatura

Voglio dare vita a qualcuno, riportare indietro gli anni
farlo ridendo, farlo piangendo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.